L'acqua contiene un’elevata quantità di sali di calcio e magnesio che rappresentano una parte essenziale della dieta umana. Ma quando l'acqua viene riscaldata all’interno della caldaia, il calcio e il magnesio si decompongono formando calcare. Il calcare può diffondersi all’interno delle caldaie, delle pompe e in tutte le parti interne che trasportano l'acqua. Le aree in cui l'acqua rimane ferma per un po', come la caldaia, sono le più colpite.

Perché è necessario eseguire un processo di decalcificazione?

Sebbene il calcio e il calcare non siano elementi tossici è opportuno non lasciarli incustoditi all’interno della macchina da caffè. In primo luogo, gli strati di calcare possono rendere isolata l'acqua dalla fonte di calore con conseguenti difficoltà nel raggiungimento della temperatura di estrazione ottimale. Se la macchina da caffè non raggiunge una temperatura ottimale per l'erogazione risulterà difficile estrarre l’intero sapore dei chicchi di caffè.

Una volta che la capacità di riscaldamento della caldaia è compromessa, la macchina è costretta a lavorare di più, con un conseguente aumento del consumo di elettricità. Una macchina malfunzionante inizierà a vibrare e il tempo di preparazione si prolungherà poiché l'accumulo di calcare può causare interruzioni del flusso d'acqua.

Questi problemi di riscaldamento, intasamento e astrazione del sapore riducono la qualità dell’estrazione e inoltre possono provocare dei guasti ai componenti della tua macchina da caffè.

Perché è importante decalcificare la tua macchina da caffè?

I vantaggi della decalcificazione

Una corretta procedura di decalcificazione può apportare i seguenti benefici

  • Prolunga la durata utile della tua macchina da caffè.
  • Evita i costi di riparazione dovuti a danni da calcare
  • Assicura corpo, aroma e intensità del caffè in tazza.
  • Garantisce una corretta temperatura del caffè.
  • Riduce al minimo il rumore creato dalla macchina per caffè durante l'erogazione.

Molte macchine da caffè automatiche, fra cui la Gaggia Magenta, presentano all’interno delle proprie impostazioni dei programmi di decalcificazione che consentono agli utenti di gestire in pochi step tutte le procedure di rimozione del calcare. Questi programmi prevedono l’utilizzo di prodotti decalcificanti da inserire all’interno della macchina durante il processo di decalcificazione. È davvero sconsigliato l’utilizzo di aceto in quanto composto principalmente da acido acetico e acqua che non rimuovono gli oli con la stessa efficacia dei prodotti decalcificanti e inoltre potrebbero lasciare dei residui e degli odori poco compatibili con il gusto del caffè.

Gaggia Magenta

Un caso pratico: come decalcificare la Gaggia Magenta

In questo video vi presentiamo una guida completa su effettuare il processo di decalcificazione della Gaggia Magenta Prestige.