Termini e Condizioni

Condizioni Generali di Contratto di Caffè Italia

Definizioni

I termini e le espressioni di seguito elencati devono intendersi con il significato a essi attribuito nel presente o in altro articolo delle Condizioni Contrattuali. I termini indicati al singolare si intendono anche al plurale e viceversa.

  • Carrello: fase della procedura di acquisto in cui l’Utente formula la propria proposta di acquisto, selezionando le modalità di pagamento, di consegna della merce e simili;
  • Catalogo: l’elenco dei Prodotti, con relativi prezzi, offerti in vendita dal Venditore;
  • Cliente: l’acquirente dei Prodotti, sia esso un Professionista o un Consumatore, compreso l’Utente durante il processo di compilazione e invio dell’Ordine;
  • Codice del Consumo: il D. Lgs. n. 206/2005 e successive modificazioni e integrazioni recante la disciplina dei rapporti in ambito consumeristico;
  • Codice Privacy: il D.Lgs. n. 196/2003 e successive modificazioni e integrazioni recante disposizioni relative al trattamento dei dati personali delle persone fisiche e alla libera circolazione di tali dati;
  • Commercio Elettronico: particolare modalità di svolgimento dell’attività commerciale, disciplinata in Italia dal Codice del Consumo e dal Decreto e-commerce, con conclusione del contratto a distanza grazie ai servizi della società dell’informazione (in particolare internet);
  • Condizioni Generali: le presenti condizioni generali di contratto, attraverso le quali il Venditore intende regolare il rapporto di vendita con i propri Clienti;
  • Conferma d’Ordine: il documento che convalida l’Ordine effettuato;
  • Consumatore: l’Utente che agisca per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta;
  • Decreto e-commerce: il D. Lgs. n. 70/2003 e successive modificazioni e integrazioni relativo ad aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione con particolare riferimento al commercio elettronico;
  • G.D.P.R.: il Regolamento UE 2016/679 e successive modificazioni e integrazioni avente a oggetto la disciplina generale in materia di Protezione dei Dati Personali;
  • Informativa Privacy: l’informativa sul trattamento di dati personali, redatta in ottemperanza all’art. 13 del G.D.P.R. e accessibile nell’apposita pagina Privacy Policy del Sito;
  • Ordine: la proposta di acquisto effettuata dall’Utente attraverso le procedure del Sito e in particolare tramite il Carrello;
  • Parti: congiuntamente il Cliente e il Venditore;
  • Prodotto: il bene materiale venduto tramite il Sito in regime di Commercio Elettronico;
  • Professionista: l’Utente che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale e commerciale;
  • Scheda Prodotto: la scheda pubblicata in apposite pagine del Sito che illustra le informazioni relative al Prodotto;
  • Servizi: i servizi di Commercio Elettronico, nonché gli strumenti che facilitano la navigazione dell’Utente nel Sito, oltre ai servizi, accessori o meno alla vendita di un Prodotto, che il Venditore fornisce all’Utente;
  • Sito: il sito web allocato all’indirizzo URL https://www.cofeeitalia.it di titolarità del Venditore;
  • Venditore: La società Coffeecult s.r.l., a socio unico, con sede legale a Fontane di Villorba (TV), 31020, in Viale della Repubblica 7/C, e sede logistica merci, nonché centro assistenza e resi a Brembate (BG), 24041, in Via Liguria 3, C.F./P.IVA 04615710268, iscritta al Registro delle Imprese di Treviso con n. REA TV364406, tel. +39 342 3065275, canale di comunicazioni tramite il form di richiesta informazioni nella pagina Contatti;
  • Utente: il Cliente che accede al Sito per effettuare acquisti e utilizzare i Servizi ivi resi disponibili.

1. Oggetto

Le Condizioni Generali disciplinano la compravendita dei Prodotti da parte del Venditore ai Clienti tramite il Sito, nonché la prestazione di Servizi correlati in regime di Commercio Elettronico e regolano, pertanto, il rapporto tra le Parti. Il Venditore è l’unico titolare del Sito, pertanto i Clienti concludono rapporti di vendita e/o di prestazione di Servizi esclusivamente con lo stesso, salva diversa indicazione. Il contratto concluso si intende quale contratto di vendita di cosa mobile ai sensi degli artt. 1470 e seguenti Codice Civile italiano. La compravendita, se conclusa tra il Venditore e il Consumatore, è soggetta alla disciplina prevista dalla legislazione dell’Unione Europea a tutela del consumatore e in particolare a quella prevista, per l’Italia, dal Codice del Consumo, con applicazione residuale del Decreto sul Commercio Elettronico e del Codice Civile italiano.

2. Prodotti

I Prodotti in vendita e le relative informazioni sono illustrati nelle Schede Prodotto, nei Cataloghi o comunque nel Sito. La rappresentazione grafica dei Prodotti proposta nelle Schede Prodotto, nei Cataloghi o comunque nel Sito, così come le immagini, i colori e ogni altro aspetto rappresentabile visivamente, corrispondono all’immagine fotografica di campioni dei Prodotti stessi. Tali immagini hanno il solo scopo di presentare, tramite un’informazione visiva complementare, i Prodotti per la vendita, senza alcuna garanzia o impegno del Venditore circa l’esatta corrispondenza tra l’immagine ivi raffigurata e il Prodotto reale, cosicché la compravendita avviene su tipo di campione e le eventuali difformità tra le rappresentazioni dei Prodotti sul nostro Sito e i Prodotti effettivamente consegnati sono contestabili solo se notevoli. Qualora siano indicate negli opuscoli informativi e/o promozionali le modalità di utilizzo e/o applicazione e/o funzionalità dei Prodotti, il Cliente è reso edotto sin d’ora che tale indicazione si riferisce a un utilizzo standard e che sono quindi necessarie verifiche preventive sulle specifiche situazioni di uso diverso, prima della scelta dei Prodotti, ai fini di una corretta applicazione e/o funzionalità. I Prodotti e le offerte contenute nel Sito sono disponibili e validi finché rimangono on-line e si intendono sempre offerti con la clausola “fino a esaurimento scorte”.
Il Venditore si impegna a fornire informazioni aggiornate nelle sezioni del Sito relative alla descrizione e/o vendita dei Prodotti, tuttavia non è sempre possibile garantire la completa assenza di errori di digitazione, inesattezze od omissioni, per esempio relative al prezzo, alla disponibilità del Prodotto e alla scheda informativa del Prodotto stesso. Il Venditore si riserva il diritto di correggere gli errori, le inesattezze o le omissioni anche dopo che sia stata inviata un’Offerta e, altresì, si riserva di modificare o aggiornare le informazioni in qualsiasi momento. In tale ipotesi il Cliente, conosciute le informazioni corrette, ha la facoltà di confermare l’Ordine oppure revocarlo.

3. Procedura di acquisto e conclusione della vendita

Il Cliente, previa attenta lettura delle informazioni commerciali e della descrizione del bene, effettua l’Ordine in formato elettronico, in via telematica, seguendo le istruzioni che compaiono di volta in volta sul Sito e aggiungendo al Carrello il Prodotto di interesse. L’invio dell’Ordine ha valore di proposta contrattuale vincolante e comporta la completa conoscenza e integrale accettazione delle Condizioni Generali vigenti al momento dell’Ordine. A seguito della proposta il Venditore, eseguite le opportune verifiche di evasione, comunica l’accettazione dell’Ordine entro il termine d’uso, e comunque entro massimo 10 (dieci) giorni. L’accettazione dell’Ordine da parte del Venditore avviene mediante l’invio, all’indirizzo di posta elettronica indicato nell’Ordine o in altra forma o modalità analoga o conforme, di una e-mail di conferma contenente un riepilogo delle condizioni contrattuali applicabili al contratto, le informazioni relative alle caratteristiche essenziali del Prodotto acquistato, l’indicazione del prezzo, del mezzo di pagamento utilizzato, delle spese di consegna e degli eventuali costi aggiuntivi. In ogni caso, il Venditore si riserva il diritto di sospendere l’accettazione dell’Ordine nei casi previsti nelle presenti Condizioni Generali, ovvero di non accettare l’Ordine in alcune ipotesi, per esempio nel caso di indisponibilità del Prodotto, dandone comunicazione all’Utente via e-mail. Il contratto di vendita si considera perfezionato soltanto al momento in cui la proposta di acquisto da parte del Cliente riceve la Conferma d’Ordine del Venditore.

4. Prezzo

I prezzi sono indicati, al lordo dell’IVA all’aliquota di legge, in ogni Scheda Prodotto o nel Catalogo o, comunque, nel Sito al momento dell’Ordine. Il Venditore si riserva di indicare i prezzi al netto dell’IVA esclusivamente per Prodotti o aree del Sito dedicati ai soli Professionisti. Nessun’altra imposta dovrà essere corrisposta per una consegna all’interno dell’Unione Europea, salvo casi in cui sia espressamente previsto per legge. Il prezzo del Prodotto è quello pubblicato sul Sito al momento dell’Ordine -salvo errori oggetto di successiva modifica- e, alla conferma di esso, si considera definitivamente applicato. Ogni altra spesa addizionale, quale quella di spedizione o del packaging, le imposte e ogni onere accessorio verranno puntualmente segnalati in fase di Ordine e conteggiati in aggiunta, oltre al prezzo del Prodotto in sé considerato, evidenziando per ultimo il costo totale della vendita. Offerte speciali e promozioni sono identificabili tramite le icone che compaiono a fianco del prezzo del Prodotto.

5. Pagamento e riserva di proprietà

Il pagamento è effettuato con le modalità e nei termini indicati sul Sito web e/o nell’Ordine. A esclusione dei casi previsti, l’accettazione e la consegna dei Prodotti rimangono sospese fino all’effettiva verifica del pagamento del prezzo di acquisto e delle spese accessorie. Qualora i Prodotti siano eccezionalmente consegnati prima dell’integrale pagamento della somma dovuta, la vendita si intende, in ogni caso, effettuata con patto di riserva della proprietà. Pertanto, in assenza di pagamento ovvero, in caso di pagamento rateale dei Prodotti, questi rimangono di esclusiva proprietà del Venditore fino all’integrale saldo. Il Venditore si riserva quindi il diritto di rivendicare i Prodotti consegnati in caso di mancato pagamento e il Consumatore si impegna a restituire prontamente qualsiasi Prodotto non pagato integralmente, con spese a suo carico. L’inadempimento comporta, altresì, l’immediata costituzione in mora, con applicazione del tasso di interesse convenzionale nella misura stabilita dal D. Lgs. n. 231/02 nel caso in cui l’acquirente sia un Professionista o al tasso legale nel caso in cui sia un Consumatore.

6. Evasione dell'ordine e consegna dei prodotti

Le spese di consegna, quantificate sul Sito o sull’Ordine, sono a carico del Cliente. Nel caso di Ordine relativo a un solo Prodotto, i termini di consegna coincidono con quelli indicati nel Sito per il medesimo Prodotto. Nel caso di Ordine relativo a più Prodotti, salva diversa indicazione, l’Ordine stesso sarà evaso in un’unica soluzione secondo i tempi di consegna del Prodotto con i termini più lunghi. L’Ordine verrà evaso nei termini precisati sul Sito e nella conferma dell’Ordine di acquisto. I tempi di consegna, da intendersi indicativi, possono variare a causa di fattori non direttamente controllabili dal Venditore che, pertanto, non è responsabile per eventuali ritardi o mancate consegne imputabili a cause di forza maggiore, caso fortuito, o a circostanze al di fuori del proprio ragionevole controllo, incluse, ma non limitate a, scioperi, disastri naturali, problemi di trasporto, e interventi delle autorità. In tali circostanze, il Venditore si impegna a informare tempestivamente il Cliente sulla situazione e a fare il possibile per risolvere l’inconveniente. Sebbene la disponibilità dei Prodotti indicata sul Sito sia aggiornata, vi possono essere elementi che influiscono sulla reale disponibilità del bene, quali errori materiali di calcolo delle scorte, malfunzionamenti dei sistemi, o altro. I tempi di consegna indicati nella Scheda prodotto si riferiscono a una sola unità o per le unità indicate come subito disponibili con la dicitura “disponibilità immediata”. In caso di esaurimento dello stock o di indisponibilità del Prodotto ordinato, il Cliente verrà informato al più presto, con indicazione di un termine di disponibilità e avrà la facoltà di revocare immediatamente l’Ordine o lasciare ferma la proposta e attendere il tempo di consegna più lungo. Il Cliente verrà, altresì, informato di eventuali variazioni del prezzo e il Venditore non procederà all’invio fintantoché non avrà conferma da parte del Cliente di voler proseguire nell’acquisto. Nel caso in cui il Cliente revochi l’Ordine, il rimborso del prezzo corrisposto avviene tramite lo stesso strumento di pagamento utilizzato all’effettuazione dell’Ordine e l’importo verrà riaccreditato entro massimo 15 (quindici) giorni dalla comunicazione della revoca. I Prodotti vengono consegnati all’indirizzo indicato nell’Ordine, pertanto, l’eventuale mancata consegna per errate od omesse informazioni di recapito non può costituire responsabilità del Venditore. La consegna si intende al piano stradale e viene effettuata dal lunedì al venerdì, nel normale orario di ufficio, escluse le festività nazionali, salva diversa indicazione. In caso di assenza del destinatario, al momento della consegna, oppure di rifiuto ingiustificato alla consegna stessa, il Venditore è liberato dalla relativa obbligazione mediante deposito dei Prodotti presso i magazzini propri e/o del corriere e successivo avviso al Cliente, ai recapiti indicati nell’Ordine, con onere di ritiro a carico del Cliente. In caso di mancato ritiro entro il termine stabilito dal corriere, i Prodotti vengono restituiti al Venditore, che si riserva il diritto di rimborsarne il prezzo, lasciando però le spese di spedizione a carico del Cliente. Alla consegna il Cliente deve verificare il contenuto, la conformità e lo stato del Prodotto, in particolare, controllando che:

  • il numero dei colli ricevuti sia uguale a quello segnato sul documento di trasporto (o bollettino di consegna del corriere);
  • le etichette apposte sui colli riportino correttamente il suo nome e indirizzo;
  • lo stato esteriore dei pacchi non presenti nessun danno né segni di manomissione.

Nel caso in cui uno dei tre suddetti controlli desse esito negativo, il Cliente è obbligatoriamente tenuto a firmare il documento di trasporto scrivendo merce accettata con riserva, o locuzione simile, specificando il tipo di anomalia riscontrata. Qualora non venisse segnalata l’accettazione con riserva con la specifica della problematica riscontrata, non saranno accettati resi per problemi dovuti al trasporto e si determina automaticamente la decadenza dell’assicurazione sul trasporto. Le riserve comunicate verbalmente al corriere non hanno alcun valore legale. In ipotesi di ritardi, avarie/rotture, perdite totali o parziali o altri problemi, il Cliente deve comunicarli al Venditore via e-mail, accedendo alla sezione Segnalazione danni da trasporto sul Sito, entro 24 (ventiquattro) ore al fine di risolvere il problema nel più breve tempo possibile.

7. Verifica prodotto

Accettato il pacco, il Cliente deve procedere quanto prima all’apertura dell’imballaggio, in modo cauto, al fine di verificare lo stato del Prodotto. Nel caso in cui, dopo l’apertura, il Cliente individui danni riconducibili al trasporto, deve segnalare l’evento -entro e non oltre 24 (ventiquattro) ore dalla ricezione del pacco- esclusivamente attraverso la procedura stabilita, accedendo alla sezione Segnalazione danni da trasporto sul Sito. Per supportare adeguatamente la segnalazione, il Cliente deve preparare e fornire documentazione fotografica che evidenzi chiaramente il danno o l’anomalia riscontrata. Il Venditore procede alla valutazione delle fotografie e all’elaborazione del reclamo che richiede necessariamente l’invio di immagini atte a documentare le condizioni esterne dell’imballo, le aree danneggiate del prodotto e l’etichetta di spedizione con il codice di tracciamento visibile. Il Cliente deve mantenere l’imballo originale sia per la completa verifica dello stato del prodotto sia per eventuali operazioni di reso. Qualora l’imballo originale risulti smarrito o deteriorato, il Cliente richiede al Venditore l’invio di un nuovo imballo; quest’ultimo, valutata la richiesta si riserva il diritto di accettarla e di inviare un nuovo imballo a pagamento. I costi associati all’invio dell’imballo saranno anticipati dal Cliente, e l’importo verrà calcolato in base al numero e alle dimensioni dell’imballo necessario.

8. Garanzie

8.1 Garanzia legale di conformità per i Consumatori (B2C)

Il Cliente che rivesta la qualifica di Consumatore ha diritto alla garanzia legale di conformità dei beni prevista dal Codice del Consumo, alle condizioni di seguito riportate. In conformità con le disposizioni del Titolo III, Parte IV del Codice del Consumo il Venditore garantisce che i Prodotti acquistati sul Sito siano privi di difetti per un periodo di due anni dalla data di consegna, impregiudicati tutti i diritti e i rimedi spettanti al consumatore in applicazione delle norme del Codice del Consumo, ivi compresi il diritto al ripristino senza spese mediante riparazione o sostituzione e, in subordine, gli altri rimedi previsti dall’art. 130 del Codice del Consumo. Non sono coperti dalla presente garanzia tutti i difetti risultanti da un uso negligente o improprio del Prodotto quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, alterazioni, modifiche o manomissioni, normale usura, guasti delle parti elettriche derivanti da sovratensioni elettriche.

8.2 Operatività della garanzia

Nel caso in cui si verifichi un difetto di conformità coperto dalla garanzia, il Cliente deve mettere a disposizione del Venditore il Prodotto difettoso presso il Centro di assistenza, unitamente a copia dei documenti idonei ad attestarne l’acquisto e la data di consegna. A tal fine il Cliente è tenuto a seguire la procedura di seguito riportata per accedere al Servizio di assistenza.

Attivazione della garanzia: il Cliente richiede l’intervento in garanzia del Centro assistenza esclusivamente attraverso il form di contatto dedicato, disponibile sulla pagina del Portale di Garanzia del Sito;

Spedizione al Centro Assistenza: le spese di spedizione del Prodotto al Centro di assistenza sono a carico del Cliente. Questo include il corretto imballaggio del bene per assicurare che giunga a destinazione senza ulteriori danni. Nel caso in cui il Prodotto presenti un malfunzionamento o risulti difettoso entro i primi 14 (quattordici) giorni dalla ricezione, le spese di spedizione per il reso saranno interamente a carico del Venditore. Al di fuori sin tale ipotesi il Venditore offre un “ticket service” a condizioni vantaggiose, consentendo al Cliente di restituire il Prodotto a tariffe scontate. Nello specifico è disponibile il ticket service Easy Return, per Prodotti acquistati di valore fino a € 600,00= IVA inclusa, e Premium Return, per Prodotti acquistati di valore superiore a € 600,00= IVA inclusa. Tali spese verranno rimborsate dal Venditore, previa presentazione della ricevuta di pagamento, qualora il Centro di assistenza autorizzato, dopo le opportune verifiche, riconosca la presenza del difetto. Ove il Cliente sostenga in proprio i costi della spedizione, il Venditore riconoscerà il rimborso fino al limite massimo di spesa corrispondente al valore del ticket service sopra descritto.

Danni da trasporto durante la spedizione al Centro Assistenza: i danni causati durante il trasporto verso il Centro Assistenza per imballaggi non adeguati non sono coperti dalla garanzia. In tali circostanze, sarà comunicato al Cliente un preventivo dettagliato per la spesa di riparazione necessaria.

Restituzione del Prodotto riparato: la spedizione di ritorno del Prodotto riparato è a carico del  Venditore se il difetto è riconosciuto come coperto dalla garanzia. In caso contrario, ovvero se il guasto non rientra nei termini della garanzia o se viene determinato che il danno è stato causato da un uso improprio, le spese di spedizione per il ritorno sono poste a carico del Cliente.

Riparazioni non coperte da garanzia: per le riparazioni non coperte da garanzia al Cliente viene formulato un preventivo dettagliato con indicazione delle spese necessarie. L’intervento viene eseguito solo dopo l’accettazione del preventivo e il pagamento da parte del Cliente. In caso di rifiuto del preventivo, al cliente è richiesto di coprire il costo del ticket emesso dal centro assistenza, che include le spese per le verifiche tecniche effettuate e la preparazione del preventivo. Saldato il ticket il Prodotto viene restituito non riparato.

8.3 Procedure di spedizione per riparazione

È fatto obbligo al Cliente di preparare e imballare con cura il Prodotto destinato alla riparazione, al fine di evitare danni durante il trasporto. I danni subiti dall’articolo durante il trasporto non sono coperti dalla garanzia, pertanto, vista l’elevata probabilità di danneggiamenti durante la spedizione, si impone al Cliente di adottare tutte le misure necessarie per proteggere adeguatamente il bene.

8.4 Preparazione dell'articolo per la spedizione

Svuotamento e pulizia: il Cliente è tenuto a svuotare completamente il circuito dell’acqua, i contenitori, la vasca, il caffè e il vassoio di raccolta, nonché a pulire accuratamente il Prodotto. Qualora il Prodotto necessiti di pulizia da parte dei tecnici del Venditore prima della riparazione, verrà addebitato un costo supplementare di € 20,00 al Cliente.

Imballaggio: si richiede necessariamente l’utilizzo della confezione originale del Prodotto, compresi tutti i materiali di protezione come il polistirolo, per l’imballaggio del Prodotto. In assenza della confezione originale, il Cliente dovrà utilizzare una doppia confezione o un involucro robusto a doppio strato, avvolgendo la macchina con materiale protettivo a bolle. Deve evitarsi l’inclusione di accessori come porta-filtro, filtri ecc., che potrebbero danneggiarsi durante il trasporto, a meno che non siano essenziali per l’identificazione del problema diagnosticato.

In caso di danni in transito: nel caso in cui il Prodotto subisca danni durante il trasporto, è obbligo del Cliente avanzare un reclamo al corriere entro i termini stabiliti dallo stesso. Il Venditore non assume alcune responsabilità per articoli danneggiati durante il trasporto e per le tempistiche legate al servizio di riparazione e alla riconsegna dei prodotti gestiti dai Centri Assistenza dei produttori.

8.5 Garanzia legale per i Professionisti (B2B)

Se il Cliente è un Professionista questi ha diritto alla sola garanzia legale prevista dal Codice civile ai sensi degli artt. 1490 c.c. e seguenti, e non a quella di conformità, ai sensi del Codice del Consumo.

9. Diritto di recesso

Il Consumatore ha diritto di recedere dal contratto di acquisto senza alcuna penalità e senza alcun obbligo di specificarne i motivi a condizione che il Prodotto sia inutilizzato e nella sua confezione originale, requisiti stringenti e determinanti per l’accettazione del reso. La restituzione del Prodotto che non rispetti pienamente le citate condizioni, potrà comportare l’impossibilità di procedere al rimborso completo. Il diritto di recesso deve essere validamente esercitato entro il termine di 14 (quattordici) giorni a partire:

  1. nel caso di vendita di Prodotti, dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore medesimo, acquisisca il possesso fisico dei Prodotti;
  2. nel caso di Prodotti multipli ordinati mediante un solo Ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore medesimo, acquisisca il possesso fisico dell’ultimo dei Prodotti consegnati;
  3. nel caso di consegna di un Prodotto costituito da lotti o pezzi multipli, dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore medesimo, acquisisca il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo.

Per esercitare il diritto di recesso il Consumatore deve inviare al Venditore, utilizzando esclusivamente la procedura indicata nella sezione dedicata ai Resi presente sul Sito, una comunicazione con l’espressa ed esplicita dichiarazione della sua decisione. Eventuali richieste di reso inviate attraverso canali diversi non sono ritenute valide. Nel corso della procedura è fondamentale che il Cliente fornisca tutte le informazioni richieste per una corretta gestione del reso, tra cui:

  • numero d’ordine ai fini dell’identificazione dell’acquisto;
  • dati nominativi per verificare l’identità del Cliente e procedere con il reso;
  • motivazione del reso per migliorare il nostro servizio;
  • documentazione fotografica per valutare la condizione dell’articolo e la validità del reso.

Ricevuta l’autorizzazione al recesso, il Consumatore deve restituire il Prodotto consegnato entro 8 (otto) giorni; il bene si intende restituito nel momento in cui viene consegnato al corriere. I costi diretti per la restituzione del Prodotto sono a carico del Consumatore, così come i relativi rischi del trasporto; l’indirizzo per la restituzione del Prodotto viene comunicato al Cliente tramite e-mail dopo la richiesta di reso. Il Prodotto deve essere restituito nel suo imballaggio originale, senza alcuna traccia di danneggiamento o malfunzionamento e in uno stato di perfetta pulizia. La sostanziale integrità del prodotto da restituire è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso. Il Consumatore è responsabile della diminuzione del valore dei Prodotti risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la loro natura, le caratteristiche e il funzionamento. Una volta verificata l’integrità del Prodotto restituito e il rispetto delle altre condizioni sopra indicate, il Venditore provvederà a rimborsare l’intero importo pagato per i Prodotti oggetto di recesso, entro e non oltre 15 (quindici) giorni dalla data di ricezione del Prodotto, mediante il medesimo mezzo di pagamento utilizzato al momento dell’Ordine, salvo non sia stato esplicitamente concordato diversamente. In ogni caso il Venditore potrà trattenere il rimborso fino a quando non avrà ricevuto i Prodotti in restituzione.

9.1 Esclusione del diritto di recesso

L’esercizio del diritto di recesso è escluso nei seguenti casi, laddove compatibili:

  • fornitura di Prodotti o Servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il Venditore non è in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;
  • fornitura di Prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
  • fornitura di Prodotti che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
  • fornitura di Prodotti sigillati che non si prestano a essere restituiti per motivi igienici o di tutela della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
  • acquisto con partita IVA.

L’esercizio del recesso pone fine al contratto tra Consumatore e Venditore, salvi gli obblighi di restituzione dei Prodotti e di rimborso e tutti gli altri sopra descritti, oltre a risolvere di diritto tutti gli eventuali contratti accessori.

10. Forza maggiore

In caso di forza maggiore verrà sospesa l’esecuzione dell’Ordine. Rappresentano casi di forza maggiore, oltre a quelli normalmente considerati, gli scioperi totali o parziali, interni o esterni al Venditore, il blocco per qualsiasi motivo dei mezzi di trasporto o di approvvigionamento, restrizioni governative o legali, guasti informatici o elettrici, blocco delle telecomunicazioni comprese le reti e in particolare internet, pandemie. In tali casi le Parti concorderanno nuovi termini, tempistiche e modalità di esecuzione dell’ordine.

11. Diritti di proprietà industriale e intellettuale

Il Sito, i marchi, nonché ogni altro segno distintivo, i design, le tecnologie impiegate e quanto di proprietà intellettuale e industriale afferente al Venditore e i diritti ulteriori che ne derivino, sono di proprietà esclusiva o in licenza d’uso del Venditore, che è altresì titolare dei diritti di proprietà intellettuale del Sito e del diritto di diffusione di tutti gli elementi che sono ivi contenuti e, in particolare, dei contenuti, dei disegni, dei testi, delle fotografie, per i quali ha ottenuto le autorizzazioni necessarie dalle persone interessate, salvo diversa indicazione. È pertanto vietata la riproduzione parziale o totale, su qualsiasi tipo di supporto, ovvero l’uso degli elementi che compongono il Sito, nonché la cessione a terzi. Parimenti è fatto divieto di copiare, divulgare e modificare i contenuti protetti da diritto d’autore, da marchi registrati, da design, da brevetti o da altri diritti di proprietà intellettuale e industriale. I marchi e i loghi delle piattaforme che concedono strumenti di pagamento, social network, corrieri e simili e ogni altro logo non direttamente o indirettamente riconducibile al Venditore, sono di proprietà dei rispettivi titolari e sono indicati nel presente Sito solo a fini informativi per permettere l’esecuzione dei relativi servizi. Salvo quanto sopra, il Venditore offre in vendita anche Prodotti o Servizi a marchio di terzi o Prodotti o Servizi propri che indicano marchi di terzi, quali i prodotti compatibili o i servizi di assistenza su prodotti a marchio di terzi. In ogni caso, il Venditore si riserva il diritto di indicare marchi altrui nell’esercizio del principio di esaurimento dei diritti di proprietà industriale e intellettuale, ovvero qualora ciò sia necessario per poter indicare e descrivere determinati Prodotti o Servizi in vendita, ovvero ancora quando ciò sia necessario per indicare la destinazione di un Prodotto o Servizio, in particolare come elementi o destinazioni compatibili, accessori o pezzi di ricambio, ovvero infine in ogni altro caso ciò sia permesso dalla legge.

12. Clausola risolutiva espressa

Il Contratto si intende risolto di diritto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., all’avveramento anche solo di una delle seguenti condizioni, qualora il Venditore dichiari al Cliente che intende avvalersi della presente clausola:

  1. mancato pagamento del prezzo;
  2. rifiuto ingiustificato alla ricezione della consegna da parte del Cliente;
  3. eventuale liquidazione giudiziale del Cliente e/o sua sottoposizione a procedura concorsuale e/o comunque a procedure disciplinate dalla legge sulla crisi d’impresa e/o analoghe.

Nel caso di risoluzione per inadempimento del Cliente, il Venditore tratterrà a titolo di indennità e/o penale quanto eventualmente già riscosso, fatto salvo il risarcimento del danno.

13. Trattamento dei dati personali (privacy)

Il consumatore è invitato a leggere attentamente l’informativa sul trattamento dei dati personali resa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg UE 2016/679, nonché sull’utilizzo dei cookie, riportate nell’apposita pagina Privacy Policy del Sito, esprimendo l’eventuale consenso al trattamento laddove richiesto.

14. Legge applicabile

Alle presenti Condizioni Generali e alle prestazioni in esso descritte si applica la legge italiana, nonché la normativa comunitaria per quanto di pertinenza e non integrata dalla legge italiana. Le norme imperative di legge, quali quelle previste dal Codice del Consumo, si intendono automaticamente derogative delle corrispondenti clausole del presente contratto, che peraltro rimane in vigore per tutte le restanti condizioni non derogate.

15. Reclami e strumenti di risoluzione stragiudiziale di eventuali controversie

Il Cliente potrà inoltrare eventuali reclami via posta indirizzata a:

Coffeecult s.r.l.
Viale della Repubblica 7/C
31020, Fontane di Villorba (TV)

oppure tramite il form di richiesta informazioni al seguente link https://www.coffeeitalia.it/contatti/. In ogni caso, per la risoluzione delle controversie sorte dall’applicazione delle presenti Condizioni Generali è possibile ricorrere alle procedure di risoluzione stragiudiziale delle controversie, di cui alla parte V, titolo II-bis, del Codice del Consumo, davanti agli organismi di mediazione in materia di consumo ai sensi del d. lgs. n. 28/2010 e agli altri organismi ADR ivi indicati. Si ricorda in particolare che l’Unione Europea ha implementato una piattaforma per la risoluzione delle dispute sorte online, per cui si prega di consultare questo link: https://webgate.ec.europa.eu/odr.

16. Giurisdizione e foro competente

Salvo quanto sopra, nel caso di eventuali controversie civili derivanti dall’interpretazione, esecuzione e risoluzione delle Condizioni Generali e del rapporto di vendita che ne consegue, se il Cliente è un Consumatore può scegliere alternativamente se rivolgersi all’autorità giudiziaria del suo domicilio (se diversa dall’Italia) oppure all’autorità giudiziaria italiana, in caso di applicazione della Convenzione di Bruxelles del 1968, ovvero del Regolamento comunitario 1215/2012 (già 44/2001). Nel caso di giurisdizione italiana, se il Cliente è un Consumatore la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di residenza o domicilio dello stesso, se ubicati nel territorio della Repubblica Italiana. Se il Cliente è un Professionista, nel caso di eventuali controversie civili derivanti dall’interpretazione, esecuzione e risoluzione delle presenti Condizioni Generali e del rapporto di vendita che ne consegue, l’autorità giudiziaria italiana ha giurisdizione esclusiva ed è competente esclusivamente il Foro di Treviso, salva l’eventuale competenza per materia della Sezione Specializzata in Materia di Impresa, nel qual caso il Foro esclusivamente competente è quello di Venezia.

17. Disposizioni finali

Qualora una o più articoli e/o clausole delle Condizioni Generali risultino essere nulli o invalidi, l’eventuale nullità o invalidità non si estenderà ai restanti articoli e/o clausole, che continueranno dunque a rimanere validi ed efficaci. Le Parti concordano nel dare a qualsiasi articolo o previsione considerata invalida -totalmente o parzialmente- un’interpretazione di legge che rifletta il più possibile l’originale volontà. Ove ciò non sia possibile le Parti si impegnano a sostituire le disposizioni invalide con altre di contenuto equivalente o simile il più possibile alle intenzioni delle Parti e comunque atte a permettere il conseguimento degli scopi contrattuali. Il Venditore si riserva il diritto di modificare, in qualsiasi momento e senza preavviso, il contenuto delle Condizioni Generali: il rapporto sarà regolato dal testo delle Condizioni Generali pubblicato sul Sito al momento dell’invio dell’Ordine da parte del Cliente. Questi, pertanto, è invitato a prendere espressa visione del testo delle Condizioni Generali prima dell’invio dell’Ordine, al fine di verificare il testo aggiornato al momento dell’Ordine stesso. Gli aggiornamenti saranno indicati nell’intestazione del testo con la data di ultima modifica. Per quanto non espressamente derogato, tutti i contratti conclusi attraverso il Sito sono regolati dalle Condizioni Generali e dalla legge italiana ed eurounitaria, in particolare dal Codice del Consumo, con specifico riferimento alla normativa in materia di contratti a distanza per le vendite concluse con Consumatori, e dal Decreto e-commerce, nonché dal Codice Civile, con riferimento alle vendite concluse con tutti i Clienti, nonché dal G.D.P.R. e dal D. Lgs. n. 196/2003 per quanto riguarda la protezione dei dati personali. La decisione del Venditore di non esercitare un proprio diritto nascente dalle Condizioni Generali , o di non esercitarlo in forma piena o tempestivamente, non potrà essere né interpretata, né considerata come una tacita rinuncia a detto diritto. Eventuali rinunce dovranno essere dichiarate in forma espressa e scritta.

18. Variazione delle condizioni di vendita

Caffè Italia si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni di Vendita in qualsiasi momento. Le modifiche saranno efficaci dal momento della pubblicazione sul sito e-commerce di Caffè Italia e saranno applicabili ai contratti conclusi successivamente a tale pubblicazione.

Ultimo aggiornamento: data

Attuali condizioni di vendita valide dal giorno data: Download

Condizioni di vendita valide fino al giorno data: Download

SCROLL UP